MUSICONNECT ITALY: GRANDE SUCCESSO A PISTOIA

Quando alcuni operatori stranieri importanti della World/Folk music, che non hanno potuto partecipare alla prima edizione di Musiconnect Italy che si é svolta a Pistoia dal 2 al 5 dicembre, mi scrivono: “ L’Italia meritava davvero un evento di questo tipo.”, penso che gli organizzatori dell’evento possono solo essere orgogliosi del risultato ottenuto. Infatti, sono già in tanti a mettersi in fila per la prossima edizione. Che bella notizia!

Quanto a noi, cerchiamo di dare una mano agli artisti che vogliono partecipare a questo tipo di evento preparandosi a diventare “export ready“. Vedi i nostri servizi.


musiconnect italy
.

“Musiconnect Italy, insomma, ha raggiunto il suo obiettivo accendendo i riflettori del mondo su una proposta musicale folk ed etnica tipicamente italiana, ma quanto più varia possibile: classica, contemporanea, giovane (con una sezione appositamente dedicata agli under 35), con contaminazioni elettroniche, fino ad arrivare a particolarissimi dj set all’interno dei quali spuntano voci e strumenti tradizionali. Il tutto è stato accolto con entusiasmo, meraviglia e partecipazione soprattutto dagli operatori internazionali, che erano provenienti da Canada, Spagna, Irlanda, Ungheria, Norvegia, Emirati Arabi, Repubblica Ceca, Polonia e Slovacchia.”

“Un plauso a questa iniziativa arriva da una serie di realtà impegnate a vario titolo nel mondo della folk music italiana come It-Folk, rete della folk e world music italiana, World Music Italy, World Music Lab Italy, Italysona  e tanti altri, presenti a Pistoia con alcune realta’,  che, pensando di condividere un pensiero comune, sperano di poter ripetere questa esperienza anche nel 2022 e continuare a collaborare nel migliore dei modi alla realizzazione anche della prossima edizione e ad iniziative future che vadano nella direzione di promuovere momenti di scambio, interazione e conoscenza non solo tra gli operatori e artisti italiani ma anche con le realtà internazionali che hanno dimostrato sempre di più di apprezzare i nostri progetti.”

Mi auguro che questa sia l’occasione giusta proprio per la costituzione di una voce unica che dialoghi con le istituzioni, Ci sono le basi, quanto meno questo evento, Musiconnect-Italy, sta facendo anche un po’ da conta, da appello agli operatori tutti. È auspicabile che possa nascere in questa occasione una sorta di volontà comune di creare un’entità che possa dialogare come è avvenuto con il jazz. Le difficoltà che si possono incontrare sono quelle che esistono da sempre e continueranno ad esistere, quali la mania di protagonismo, differenti punti di vista, differenti modalità di azione. Tutto ciò fa parte del gioco, occorre riuscire a trovare delle mediazioni, far comprendere che se non ci si presenta uniti, le voci dei singoli andranno disperse e i risultati ritarderanno ad arrivare, se non spariranno, addirittura.”

Segui Musiconnect Italy su Facebook



La palestra per il tuo progetto musicale all’estero.

Visita il sito e parla con noi! 

 

Pubblicato da Eric E. van Monckhoven

Project Agent - Eco-social Consultant - Cultural Producer www.music4you.nu

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: