NUFOLK: GLOBAL CONNECTIONS

248317334_670367164367997_528895767259269719_n

Questa settimana a Budapest si svolge dal vivo e online la conferenza annuale della  European Folk Network. Sarà un momento importante per il futuro di questa piattaforma pan-europea nata due anni fa per preservare, valorizzare e promuovere le arti tradizionali (anche nelle loro forme più contemporanee) della musica, della danza e dello storytelling. A quest’occasione è anche il nostro piacere introdurvi a un importante progetto europeo, quello della Nufolk Global Connections.  


IL PROGETTO

E’ diventata realtà quella che sembrava un’idea un po’ folle e bizzarra di creare un’ orchestra folk che avesse carattere europeo e multiculturale. Il progetto, ideato dall’associazione culturale Darshan di Catania, coinvolge altre realtà europee impegnate da anni nella promozione e valorizzazione delle musiche tradizionali attuali come Mediaevent Szolgaltato Kft (Ungheria), VZW Festival Dranouter (Belgio), MiraMundo (Spagna), Culture Management Centre “Lauska” (Lettonia), e Nordboerne, Kelterne & Okologerne (Danimarca). 

242046553_639561217448592_5932897754772744600_n

Attraverso vari incontri sono riuscite, malgrado la pandemia, a costituire un’ orchestra di 12 elementi che, reduci dall’ultima residenza artistica etnea durante la quale hanno perfezionato il repertorio, rielaborando le tradizioni musicali dei paesi partner attraverso arrangiamenti moderni e attuali, hanno avuto l’opportunità di presentare la sua proposta artistica e culturale nei seguenti festival:

.

L’ORCHESTRA

L’orchestra è composta da:

nufolk1

Lettonia

Spagna

Belgio

Ungheria

Danimarca

Italia

.

La belga Guus Herremans osserva: “All’inizio è stato un po’complicato comprenderci anche perché non tutti parlavano fluentemente l’inglese. Ma appena abbiamo cominciato a suonare ci siamo intesi perfettamente”

.

PIANO STRATEGICO

NFGrazie al progetto, co-finanziato da Europa Creativa, sono state identificate varie aree sulle quali fare leva per sviluppare nuove udienze per le musiche tradizionali attuali e realizzato un piano strategico al quale ogni realtà coinvolta nel progetto ha portato il proprio contributo sulla base della propria esperienza. La presentazione dei  risultati della ricerca bilingue (italiano e inglese) commissionata all’Università di Catania e coordinata dall’esperto di audience development Francesco Mannino, il cui obiettivo è dare risposte ad alcuni quesiti legati all’importanza e all’impatto della musica tradizionale in Europa, è scaricabile da questo link

.

INFORMAZIONI

Sito Ufficiale | FacebookStampa 


Visita il nuovo sito web. Scopri i nostri servizi !  

 

Contattaci

Pubblicato da Eric E. van Monckhoven

Project Agent - Eco-social Consultant - Cultural Producer www.music4you.nu

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: