COACHING & MENTORING: ANCHE PER TE

Tra i bisogni che avevamo identificati quando siamo partiti con World Music Lab meno di un anno fa era emerso con chiarezza quello dell’accompagnamento dei progetti musicali. Infatti, chi deve confrontarsi con il mercato musicale, in particolare quello dello spettacolo, si trova spesso senza foglio di marcia.


Quali sono le differenze tra le figure di coach e mentor ?

Ho sempre trovato affascinante il significato delle parole. A prima vista potrebbe sembrare che il coaching e il mentoring siano la stessa cosa. Ma non è così. Ci sono leggere sfumature che fanno la differenza. 

Nel mio lavoro di accompagnamento di artisti di world/folk music a MUSIC4YOU, oltre a ricoprire il ruolo di agente di booking o di temporary music export manager, spesso mi ritrovo anche a fare da coach e da mentor. 

Il termine coach deriva da coche, cocchiere. All’origine il cocchiere è la guida che conduce la carrozza. Fornisce consigli e sostegno emotivo e motivazionale per fare emergere il meglio di una persona o una squadra per raggiungere un risultato in un certo campo. Non per forza è un esperto in quel campo. 

Il mentoring invece è un rapporto uno a uno di scambio e apprendimento. Il mentor trasmette la sua esperienza e le sue conoscenze

World Music Lab – Smart Coaching

Da qualche settimane, abbiamo ripreso la nostra attività di coaching con un trio svedese e i primi risultati sono molto incoraggianti. Qui, si è trattato di un percorso “base”  di cinque settimane che aveva lo scopo di aiutare i partecipanti a definire un piano di lavoro con obiettivi specifici partendo da un’analisi della loro situazione e fornendo elementi fondanti per una strategia di medio e lungo termine che metta al centro l’artista e la sua community di sostenitori.

A breve saremo lieti di proporre un percorso simile in italiano su dieci settimane.

La forma è molto flessibile è include, ogni settimana, l’invio via email di materiale da studiare con compiti da fare e risorse utili connesse all’argomento trattato, seguito da un incontro di scambio e confronto online di 40 minuti. L’impegno settimanale è di un massimo di 3 ore.

Il percorso sarà strutturato come segue:

  1. Quiz di partenza
  2. Come sta cambiando l’industria musicale nell’era digitale
  3. Il tuo progetto musicale è una startup
  4. Scopri la tua scena di riferimento
  5. Identifica la tua nicchia
  6. Costruisce il tuo brand
  7. Definisce la tua offerta di prodotti e servizi
  8. Crea il tuo database di contatti
  9. Partecipa a showcase festival e incontri professionali
  10. Impara i fondamenti di marketing digitale

Per maggiori informazioni, non esitare a contattarci.


Ti serve una consulenza o servizi di coaching?

Vedi le nostre offerte. 

 

 

Vuoi presentare una proposta per gli showcase?

Segui questo link

Pubblicato da Eric E. van Monckhoven

Project Agent - Eco-social Consultant - Cultural Producer www.music4you.nu

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito