COME DARTI DEGLI OBIETTIVI S.M.A.R.T.?

L’anno 2020 ci ha chiamato a sfide più grandi di quanto potessimo immaginare. Per molti, sfide probabilmente più ardue di sempre. Ora che siamo con i piedi nel 2021, quali sono i tuoi obiettivi per i prossimi mesi? Hai definito il tuo Piano A? E anche quello B? Oggi parliamo di obiettivi e pianificazione.  

Obiettivi S.M.A.R.T.

Specifici, misurabili, raggiungibili, rilevanti e scadenzabili: così andrebbero formulati gli obiettivi del tuo piano perché si rivelino efficaci. Da quando ho scoperto il metodo SMART, mi è sempre piaciuto come approccio per la definizione dei miei obiettivi. Sarà forse che SMART in inglese significa “raffinato”, “elegante”. Riferito alla formulazione di obiettivi, SMART è un acronimo per specific, measurable, achievable, realistic, timely. Come metodo, aiuta a ragionare in modo più pragmatico. Vediamo come attraverso una serie di domande:  

  • Il mio obiettivo è Specifico?
    Un obiettivo deve essere definito e tangibile, ed esprimere chiaramente cosa, come e perché lo vuoi ottenere:

Obiettivo generale
“In futuro vorrei far crescere la mia fanbase” 

Obiettivo specifico
“In futuro vorrei far crescere la mia fanbase su Facebook

  • Il mio obiettivo è Misurabile?
    Deve poter essere espresso in termini di risultato: 

Obiettivo specifico
“In futuro vorrei far crescere la mia fanbase su Facebook” 

Risultato atteso
“Il raddoppio della mia fanbase su Facebook.” 

  • È un obiettivo Raggiungibile?
    Resta coi piedi per terra. Il tuo obiettivo deve poter tradursi in attività che puoi realisticamente implementare, tecnicamente realizzare ed economicamente sostenere. Ti serve valutare quali competenze e risorse sono necessarie e se corrispondono alle tue capacità e al tuo budget. 

Obiettivo specifico
“In futuro vorrei far crescere la mia fanbase su Facebook” 

Attività
“Per fare crescere la mia fan-base su Facebook creerò un piano editoriale”

  • Sei sicuro che sia Rilevante?
    Prima di impiegare, tempo, risorse e denaro, valuta se ne valga davvero la pena, analizzando attentamente i rapporto costi/benefici: 

Attività
“Per fare crescere la mia fan-base su Facebook creerò un piano editoriale”

Rilevanza
“Con un piano editoriale potrò definire i contenuti dei miei post, scadenzare e automatizzare la loro pubblicazione e gestire meglio il mio tempo e il risultato atteso.” 

  • Può essere Temporizzato?
    Ogni obiettivo e le attività necessarie al suo raggiungimento necessitano di un cronogramma: quanto tempo ti dai per raggiungere il tuo obiettivo e quanto tempo per realizzare le attività. Si tratta di una tabella a doppia entrata nella quale visualizzare e, pertanto, ottimizzare l’articolazione delle attività su un periodo di tempo predefinito.

Definire degli obiettivi SMART fa parte del ciclo della pianificazione, che dovrebbe includere i seguenti elementi:

Buon lavoro! 


Ti serve una consulenza per fare il punto sul tuo progetto e creare una strategia di promozione all’internazionale, visita il sito e prenota un appuntamento. Ti chiamiamo noi!  

 

Hai uno spettacolo da presentare all’estero?

La registrazione per la selezione agli showcase

chiude il 27 gennaio

Pubblicato da Eric E. van Monckhoven

Project Agent - Eco-social Consultant - Cultural Producer www.music4you.nu

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: